tel. 0131 279127 - email: info@iwestie.it
Blog

Come cresce un cucciolo
Come cresce un cucciolo? Nelle foto lo stesso cucciolo a 75 giorni e a 10 mesi. I cuccioli di piccola taglia, il westie nel nostro caso, crescono molto in fretta..

Quattro nuovi splendidi cuccioli
L'8 marzo la nostra bella Alborada Senia ci ha regalato 4 splendidi cuccioli.. tutti maschi!! Il papà è il giovane campione italiano Bogarhazi Vendetta.

Inizia il CRUFTS
Giovedì 9 marzo avrà inizio a Birmingham il CRUFTS, la più importante manifestazione cinofila nel Regno Unito, un appuntamento da non perdere per tutti i terrier!!!

Cucciolo di Westie
Disponibile cucciolo nato il 10/12/2016 da Negramaro di Villa Testa (All about you of Clear Passion x Alborada Shiri I) e Happy Spirit di Villa Testa (Alborada Tolkien x Millie Mine de Abalone).
Sia la mamma che il papà sono soggetti allevati da noi, molto tipici e di ottimo carattere.
La nostra Rosa di Villa Testa premiata all’Esposizione Nazionale di Asti
Ancora un ottimo risultato ottenuto da uno dei nostri westie in un'esposizione canina.
Uno dei nostri westie all'esposizione Insubria Winner
Anche l’Allevamento di Westie di Villa Testa era presente all'Esposizione Internazionale "Insubria Winner 2016" che si è tenuta lo scorso 30 Ottobre a Varese organizzata dal Gruppo Cinofilo varesino.
Cuccioli di Westie
25-8-2016: Non sono più disponibili i tre cuccioli di westie, tre maschietti, nati il giorno 20 agosto 2016. Il padre è 'O Sole Mio della Riva d'Arno, la madre è Alborada Gypsy II.
Meglio un cane di razza o un meticcio?

Quando si tratta di scegliere un cane sono in molti a chiedersi se sia meglio rivolgersi ad un allevatore serio, che garantisca una scrupolosa sorveglianza della cucciolata e compia tutti i controlli genetici dei riproduttori o puntare all'adozione di un randagio dal vicino canile, visto sempre come un cane meraviglioso e capace di dare tanto amore e pensando magari che goda di maggior salute rispetto ai più delicati cani con pedigree.

Le origini della razza

Il nome ufficiale della razza è West Highland White Terrier, nome che viene sovente abbreviato con l'acronimo WHWT o anche sostituito con il più semplice termine westie; come si evince proprio dal nome la razza prende origine dalla Scozia e più precisamente dal territorio collinare delle Highlands, nel quale il principale lavoro del cane da caccia ha sempre consistito nello stanare le prede dagli anfratti o dalle gallerie.

La toelettatura del westie

Il mantello del West Highland White Terrier, unicamente di colore bianco, è costituito da un pelo di copertura duro e compatto e da un sottopelo morbido. La cura e il mantenimento non sono particolarmente impegnativi; sarà sufficiente fare uno stripping 2 volte l'anno, spazzolarlo regolarmente e non eccedere con i bagni. Il pelo duro, infatti, anche se bianco, si mantiene molto più pulito del pelo tipico di altre razze.

Tra cani e umani basta lo sguardo

Secondo un articolo recentemente pubblicato su “Science”, la relazione tra uomo e cane è veramente speciale, tanto da non avere equivalenti in natura: un fenomeno di coevoluzione di alcune modalità di comunicazione che non vale per nessun altro animale, comprese le grandi scimmie che pure sono geneticamente molto più vicine a noi.